Aggiornamento Dinamico Enterprise 1.16.0027

Pubblicata nuova versione di Dinamico Enterprise: 1.16.0027

Novità e migliorie

  1. Ordini e documenti: aggiunta possibilità di spostare le righe trascinandole con il mouse.
  2. Ordini e documenti: aggiunta possibilità di evidenziare alcuni campi, colorandone lo sfondo di verde chiaro. Procedura: andare nelle impostazioni ordini o documenti, selezionare il tipo desiderato e spostarsi sulla scheda “Visibilità campi”; tenendo premuto Alt, fare doppio clic sul campo che si desidera venga evidenziato. Ripetere l’operazione per attivare/disattivare l’evidenziazione.
  3. Stampe analitiche documenti: aggiunto un nuovo modello, “Stampa analitica 2”. Il modello presenta di default un raggruppamento per marca, ma può essere personalizzato a piacimento.
  4. Documenti e scadenze: aggiunto un nuovo campo nelle fatture, chiamato “Decorrenza scadenze”. Il campo si trova sulla scheda “Altro” e, se compilato, fa si che le scadenze generate decorrano dalla data indicata anziché dalla data della fattura.
  5. Anteprima di fatturazione: aggiunti campi opzionali relativi al CONAI. Se necessari, richiedere personalizzazione del report.
  6. Magazzino – Stampa lista movimenti: aggiunto campo note movimento.
  7. Magazzino – Stampa statistiche movimenti analitica per fornitore: aggiunti campi relativi al lotto.
  8. Interrogazione ratei e risconti: cambiate didascalie filtri per data, per renderne più chiaro il significato.
  9. Sbloccata la possibilità, nelle righe degli ordini fornitori, di fare riferimento non solo a clienti ma anche ad altri fornitori (es. per “triangolazioni” tra fornitore del materiale e terzista).
  10. Adeguamento al nuovo tracciato comunicazione trimestrale IVA.
  11. Adeguamento esportazione fatture in formato elettronico ai privati. NOTA: nel caso di fatture accompagnatorie, qualora il vettore sia diverso dal mittente o dal destinatario, è obbligatorio compilare nel vettore il campo nazione e il campo partita IVA (detto anche “identificativo fiscale” se con sede all’estero).
  12. Provvigioni sul maturato: viene ora visualizzato anche il riepilogo degli untimi 12 mesi precedenti al periodo considerato.
  13. Contabilità IVA: aggiunto un campo opzionale “Note registrazione IVA” che, quando compilato, viene riportato nella stampa registri IVA.
  14. Stampa distinta base “Esplosa con disponibilità”:
    a. Spostata nella maschera stampa distinta base, insieme con gli altri tipi di stampa diba.
    b. Aggiunta opzione per stampare o meno gli importi.
    c. Aggiunto campo per determinare se una riga è una sottodistinta oppure no, per poter colorare le sottodistinte in modo simile a quanto visualizzato a video.
    d. Aggiunta possibilità di stampare anche il fornitore abituale.
  15. Stampe documenti: aggiunto campo lingua preferita del cliente, per permettere di stampare diciture diverse in base alla lingua (previa personalizzazione report).
  16. Modulo “antiriciclaggio”: aggiunta possibilità di inserire punteggi frazionari e di stampare il modulo da compilare o già compilato.

Correzioni

  1. Gestione codici IVA: corretta dicitura opzione per l’esclusione dalla comunicazione trimestrale.
  2. Stampa fatture con CONAI: il CONAI non veniva conteggiato nel riepilogo degli imponibili. Il totale documento, le scadenze e i movimenti contabili generati non risentivano comunque di questa anomalia.
  3. Bilancio CEE con esercizi a confronto e dettaglio conti: a volte i conti dell’anno n-1 non venivano inseriti sotto il conto CEE corretto.
  4. Generazione ordini fornitori: la procedura non teneva conto della preferenza linguistica del fornitore.
  5. Stampa liquidazione IVA: in alcuni rari casi, veniva visualizzato il messaggio di errore “Tipo non corrispondente” e non era possibile stampare.
  6. Altre correzioni e migliorie varie.
  7. Provvigioni: il calcolo ora non tiene più conto delle fatture pro forma.
  8. Fatturazione elettronica: migliorata gestione spese accessorie e corretta un’anomalia riguardante le spese bolli.
  9. Stampa registri IVA: risolto problema che generava un errore se il registro IVA non conteneva movimenti nel periodo.

Lascia un commento

Chiudi il menu