Aggiornamento Dinamico Enterprise 1.17.0007

Pubblicata nuova versione di Dinamico Enterprise: 1.17.0007

Novità e miglioramenti

  1. Aggiunta la possibilità di utilizzare dei documenti provvisori e convertirli successivamente in definitivi (caso in cui a fine mese dal magazzino si vogliano già preparare DDT da spedire inizio mese non volendo considerare questi nuovi documenti nella fatturazione del mese in corso)
  2. In produzione, all’interno di una commessa, è ora possibile decidere se importare una distinta base solo fino al primo livello.
  3. Possibilità di decidere all’interno di una commessa se acquistare un semilavorato anziché produrlo. In questo caso tutti i livelli al di sotto (se non già movimentati) saranno eliminati aggiornando gli impegni.
  4. Contabilizzazione dei resi conto lavoro dal modulo produzione
  5. Su apertura anagrafica (clienti e fornitori) disabilitato la visualizzazione elenco allegati in modo da visualizzare l’apertura della maschera
  6. Aggiunto ordinamento per articolo nel collegamento ordini agli anticipi
  7. Aggiunta possibilità di inserire un acconto su una riga d’ordini maggiore rispetto al valore della riga su maschera anticipi

Correzioni

  1. Limitata la descrizione delle partite a 100 caratteri
  2. Allineate la lunghezza delle descrizioni dei movimenti contabili a 100 caratteri
  3. Bloccata la possibilità di usare articoli non in uso richiamando l’articolo dalla gestione articoli (premendo pulsante F5 su corpo ordini, documenti o magazzino)
  4. Sistemato errore calcolo spese bolli nella stampa utility “calcolo numero bolli”
  5. Gestito l’errore su nuovo documento se non impostato il tipo di numerazione in produzione
  6. Risolto il problema sulla generazione della scrittura di prima nota in caso di movimento Intra
  7. Sistemata la chiusura contabile di partite chiuse dalla maschera anticipi in caso di acconti: prima chiudeva erroneamente per l’importo totale lasciando uno sbilancio in scrittura.
  8. Sistemato il problema sullo sblocco dei documenti già archiviati.

Lascia un commento

Chiudi il menu