Aggiornamento Dinamico Enterprise 1.17.0000

Pubblicata nuova versione di Dinamico Enterprise: 1.17.0000

Novità e miglioramenti

1. Ordini –Spese bolli: il calcolo automatico delle presunte spese bolli può ora essere disattivato dalle impostazioni ordini.

2. Produzione –Ricalcolo costi commessa: aggiunta opzione per leggere i costi del materiale dai carichi di magazzino, se provenienti da ordini fornitori generati da commessa.

3. Blocco clienti non in uso: spostata l’impostazione aziendale da “Opzioni generali” a “Gestione blocchi” e attivato il controllo anche nella vendita al banco, dove mancava.

4. Certificazione unica: aggiornata tabella codici “altro non soggetto”.

5. Contabilità –Fatture elettroniche passive: inserita verifica importazione ripetuta della stessa fattura. Quando il sistema rileva che una data fattura passiva è già stata importata, verrà visualizzato un avviso e l’importazione non avverrà. Verrà anche effettuato un tentativo di aggiornamento dello stato on-line in modo che la fattura non risulti più come “da importare”. NOTA: QUESTA VERIFICA SARA’ FUNZIONANTE SOLO PER LE FATTURE ACQUISITE DOPO L’INSTALLAZIONE DELL’AGGIORNAMENTO.

6. Ricerca Anagrafiche: aggiunto filtro nazione

7. Produzione –Generazione ordini (NEW): aggiunta esportazione in Excel anche per la lista raggruppata per articolo.

8. Reso possibile il pagamento della riba fornitori nel cash flow

9. Aggiunto su gestione ordini e gestione documenti il campo anno davanti al numero commessa

10. Aggiunto ordinamento in rimesse ordini fornitoriper la colonna data di consegna

Correzioni

1. CONAI: la nuova stampa riepilogativa per cliente, pur riportando correttamente i totali in calce, riportava valori errati nelle righe relative a fatture con più articoli soggetti all’imposta.

2. Contabilità –Pagamento fornitori: inserendo pagamenti relativi a fornitori soggetti a ritenuta d’acconto, in caso di nota di accredito i segni Dare e Avere non venivano correttamente invertiti.

3. Contabilità –Liquidazione IVA: a gennaio, il credito annuo compensabile dell’anno precedente veniva erroneamente riportato senza tener conto di eventuali utilizzi nel precedente mese di dicembre.

4. Contabilità –Interrogazione ratei e risconti: veniva applicato un arrotondamento leggermente diverso da quello applicato poi in fase di contabilizzazione.

5. Ordini -sistemata la compilazione del campo “data invio email” in calce

6. Magazzino –Corretta la visualizzazione nella gestione controllo acquisti dopo click “applica alle righe spuntate”

Lascia un commento

Chiudi il menu